Appena annunciato già desta la curiosità di tutti i possessori di auto, specialmente gli amanti del pianeta Android. Come funziona Android Auto e come cambierà il nostro modo di intendere la guida?

Android auto è uno nuovo modo di concepire il “Car Entertainment” ma anche un nuovo stile di vivere la nostra auto e restare in contatto con il resto del mondo comodamente sul sedile della nostra auto.

Ma la domanda è: Come funziona Android Auto?

Android Auto consente le seguenti possibilità che possiamo brevemente racchiudere in questi punti:

  • Navigatore GPS con mappe grafiche
  • Riproduzione musicale dei brani e delle playlist del nostro smartphone
  • Invio e ricezione SMS
  • Gestione totale del modulo telefonico
  • Navigazione Internet da Display
  • Touchscreen per la gestione dell’auto e delle App
  • Comandi vocali
  • Comandi al volante
  • Applicazioni multimediali incluse: Google Maps, Google Play Music, MLB at Bat, Pandora Radio, iHeart Radio, Joyride and TuneIn, Spotify, Stitcher e Songza.

Android Auto nasce quindi come integrazione del nostro Smartphone Android e come trait d’union tra questo e la nostra auto, il tutto attraverso la semplice connessione via cavo USB.

A breve usciranno le prime App di terze parti che saranno sviluppate grazie alla pubblicazione del Software Development Kit (SDK) e delle API di integrazione.

Il Progetto Android Auto che ha avuto il suo debutto il 25 giugno scorso nasce da una precedente alleanza nata, invece, il 6 gennaio 2014, la OAA, acronimo di Open Automotive Alliance che ha inizialmente coinvolto 28 partner tra costruttori d’auto e colossi tecnologici.

Maggiori informazioni saranno disponibili a breve sul nostro sito o sul Sito Ufficiale di Android Auto.

 

Clicca per votare l'articolo.
[Totale: 0 Media: 0]